Madit Sarl

Le energie rinnovabili a vostra disposizione!

madagascar piantina La MADIT Sarl – Installations solaires et éoliennes, è stata creata nel 1996 a Tuléar, capitale del sud-ovest del Madagascar, per iniziativa del suo fondatore, Mario Sangiovanni, un italiano sensibile ai problemi della salvaguardia dell’ambiente e delle energie pulite.

Da allora, la Società MADIT Sarl è impegnata nella diffusione dell’impiego delle energie alternative su tutto il territorio malgascio, in particolare l’energia fotovoltaica ed eolica.

Il Madagascar, quarta isola del mondo, Paese in via di sviluppo grande quasi due volte l’Italia e più vasto della Francia, si presenta come uno dei luoghi ideali per l’adozione di queste nuove fonti di energia: il sole ed il vento sono presenti in abbondanza su quasi tutto questo sconfinato territorio.

Il loro sfruttamento consente di risolvere in maniera intelligente, moderna e non inquinante i problemi dell’approvvigionamento energetico nei tantissimi luoghi isolati non serviti dalle tradizionali centrali elettriche termiche: hotels e villaggi turistici, ville e abitazioni private, missioni religiose, comunità, etc.


L’antropizzazione in Madagascar è a “macchia di leopardo” ossia caratterizzata da tantissime realtà abitative isolate e di solito sprovviste di acqua ed elettricità. Anche le migliaia di villaggi malgasci isolati potrebbero quindi beneficiare di queste nuove sorgenti di energia.

 

 

Forte della sua esperienza ormai quindicennale, la Società MADIT Sarl offre una risposta “pulita”, ecologica, non invasiva, ed anche, nel tempo, sicuramente economica, alla crescente domanda energetica, in alternativa al solito gruppo elettrogeno, rumoroso, inquinante, e sempre più costoso da alimentare e da gestire, visto l’aumento continuo dei carburanti.

 

Anche sotto il profilo non trascurabile della validità dell’investimento, un’istallazione fotovoltaica, eolica o mista, si rivela un’ottima scelta : benchè apparentemente costosa all’inizio, non solo si ammortizza dopo pochissimi anni, ma conserva il suo valore praticamente intatto per i vent’anni successivi all’investimento.